Navigator, incontro con presidente Anpal

Il 31 luglio a Roma il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio e il presidente di Anpal Mimmo Parisi hanno tenuto una giornata di informazione e formazione per i navigator, il cosiddetto Navigator Kickoff. Sono circa 3mila i giovani professionisti già selezionati che dal mese di agosto cominceranno a collaborare con i centri per l’impiego per orientare al lavoro i beneficiari del Reddito di cittadinanza. Il loro impegno è stato definito nelle convenzioni che Anpal servizi ha sottoscritto con quasi tutte le Regioni. Per il ministro Di Maio il kickoff di formazione ha dato il via a una rivoluzione del mondo del lavoro: da anni i centri per l’impiego attendevano di essere riformati per essere efficienti e riuscire ad aiutare chi è alla ricerca di un lavoro. I navigator rappresentano un nuovo modello di politiche attive del lavoro che trasformeranno gli uffici territoriali in luoghi dove trovare “un’opportunità e non più un’umiliazione”, come ha detto lo stesso Di Maio. Nonostante le critiche e le prese in giro che sono arrivate da più parti su queste figure, con l’assunzione e l’operatività dei navigator manteniamo una promessa che avevamo fatto ai cittadini: agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e sostenere soprattutto chi per anni è stato lasciato indietro. Per quanto riguarda la vicenda della Campania, dove il presidente De Luca non ha ancora firmato la convenzione per l’assunzione dei navigator, il ministro Di Maio si è detto fiducioso che la situazione si sbloccherà con il dialogo e si potrà finalmente far arrivare alla Regione fondi e nuove risorse per far entrare in servizio i vincitori del concorso.

Potrebbero interessarti anche...

shares