Soppressione corse Circum, la diffida a EAV

La soppressione improvvisa e ingiustificata di alcune corse da e verso Napoli in partenza da Scafati, Sarno e anche su tutta la Linea Napoli –Torre Annunziata – Poggiomarino lede i diritti dei pendolari dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’area Vesuviana: l’EAV riveda la sua decisione e riattivi il servizio il prima possibile!”: così la Deputata M5S Virginia Villani interviene in merito al dimezzamento delle corse dalle stazioni di Scafati e Sarno, nell’Agro Nocerino Sarnese verso Napoli e viceversa.

Non è accettabile veder ridurre da un giorno all’altro un servizio così importante, tra l’altro senza alcuna spiegazione. A peggiorare il quadro il fatto che l’EAV non ha assicurato né dei rimborsi per gli abbonati, né tantomeno un servizio serio e funzionante di bus alternativi ai treni. Ho scritto al Presidente del CdA Umberto De Gregorio e all’Amministratore unico Nello Polese e ho chiesto chiarimenti in merito a questa soppressione “a tempo indeterminato” delle corse: l’EAV deve rivedere la decisione il prima possibile!” chiosa l’On. Villani “È a dir poco paradossale infatti, che mentre dal Ministero per la Transizione Ecologica e dall’Europa arrivano delle indicazioni alle Regioni sull’importanza di garantire e promuovere l’uso dei mezzi pubblici, cercando di evitare più possibile auto e altri veicoli inquinanti, qui in Campania tale decisione in controtendenza, rischia di provocare un aumento spasmodico delle emissioni e del traffico. Inoltre, in un periodo così particolare dove l’emergenza Covid tuttora in corso, richiederebbe piuttosto di incentivare le corse per evitare assembramenti, nella nostra Regione, addirittura si sopprimono. In tal modo, oltre a ledere i diritti dei passeggeri, si mette anche a rischio la loro salute: è inaccettabile. L’EAV torni subito sui suoi passi!” conclude la Deputata M5S Villani.

Potrebbero interessarti anche...